Il nostro materiale

La Biblioteca, creata nel 1925 con una donazione di libri di argomento storico e politico da parte del Collegio Borromeo, diventa Biblioteca Unificata nel 1984, e da allora raccoglie, acquisisce e gestisce il patrimonio librario e documentario dei vari Dipartimenti e Centri che afferiscono al Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali.
Le raccolte spaziano dalla storia moderna e contemporanea alla storia del pensiero politico; dalla demografia alla statistica; dalle lingue straniere (europee ed extraeuropee) al diritto; dalla scienza politica alla sociologia.
In relazione al materiale posseduto, possiamo citare, come raccolte di particolare pregio e vanto, la consistente collezione dei documenti diplomatici italiani e stranieri, e l’intera sezione del CSPE (Centro Studi Popoli Extraeuropei), all’interno della quale si trovano riviste che riguardano l’Africa e l’Asia possedute solo dalla nostra Biblioteca.

Il patrimonio conservato presso la Biblioteca è costituito da:

  • 123.000 monografie
  • 2125 riviste

Sono presenti in Biblioteca anche i seguenti fondi librari provenienti da donazioni.

Fondo Alessandro Cavalli
Il prof. Cavalli docente di sociologia presso l’Università degli Studi di Pavia dal 1975 al 2004.
Il docente ha donato alla biblioteca circa 250 volumi. Il fondo comprende anche riviste italiane che trattano argomenti politici, sociali, statistici ed economici.
Per prendere visione dei libri del fondo

Fondo Claudio Stroppa
Docente di Sociologia urbana e rurale presso l’Università degli Studi di Pavia dal 1980 al 2008.
Stroppa ha donato alla biblioteca di circa 200 volumi monografici e pubblicazioni periodiche riguardanti la sociologia in molti dei suoi aspetti: valutazione dell’impatto ambientale, consumi, territorio, turismo, processi culturali e società multietnica. Sono presenti inoltre volumi che trattano altri argomenti di tipo religioso, antropologico e psicologico.
Per prendere visione dei libri del fondo

Fondo Arturo Colombo
Dal 2004 è professore emerito di Storia delle dottrine politiche presso l’Università degli Studi di Pavia dal 1975 al 2003.
Il prof. Colombo dona alla biblioteca monografie e riviste riguardanti studi sulla politica italiana ed europea e sul rapporto fra ideologie, partiti politici e società. Il fondo consta attualmente di 450 volumi ed è in continuo incremento in quanto il professore continua costantemente a donare materiale alla biblioteca.
Per prendere visione dei libri del fondo

Fondo Giorgio Borsa
È Docente di Storia diplomatica dell’Asia orientale e di Storia moderna all’Università di Pavia dal 1976 al 1987.
Il fondo raccoglie circa 350 volumi sulla storia dell’Asia, dell’India e del Giappone. Per prendere visione dei libri del  fondo

Fondo Giacomo Sani
Dal 1986 al 2007 è professore emerito di Scienza politica presso l’Università degli Studi di Pavia.
Il fondo donato è caratterizzato da volumi in lingua italiana, spagnola, francese e tratta di argomenti politici e sociali. Consta di circa 150 pubblicazioni.
Per prendere visione dei libri del fondo

Fondo Ferdinando Vegas (Catania 1916 – Milano 1984)
Il prof. Vegas è stato docente di Storia americana presso l’Università di Pavia.
Il fondo particolarmente cospicuo, consta di circa 2300 volumi i cui argomenti riguardano per la maggior parte la storia degli Stati Uniti d’America e, più in generale, la storia del continente americano. Vi sono anche opere di argomento filosofico e politologico.
Per prendere visione dei libri del fondo

Fondo Paolo Beonio-Brocchieri
Il prof. Beonio-Brocchieri è stato docente presso l’Università di Pavia dal 1980 al 1991.
Il fondo Beonio-Brocchieri annovera circa 800 volumi di cui più di 300 sono monografie in lingua giapponese che concernono la storia politica e culturale del Giappone.
Per prendere visione dei libri del fondo

 

Università di Pavia | Webmail | Rubrica Ateneo |

Calendari Ateneo | Intranet
Amministrazione trasparente | Privacy | Webmaster | Note legali