“Il formaggio e i vermi”: incontro con Carlo Ginzburg, 31 gennaio

Venerdì 31 gennaio 2020, alle ore 11.00, presso l’Aula Volta dell’Università di Pavia (Corso Strada Nuova, 65), si terrà l’incontro con Carlo Ginzburg, che ci parlerà di: “Il formaggio e i vermi”:  riflessioni su un esperimento, più di 40 anni dopo.

Con la presentazione di un classico della storiografia come Il formaggio e i vermi. Il cosmo di un mugnaio del Cinquecento di Carlo Ginzburg prende il via il ciclo di seminari “I linguaggi della storia”, attivo presso la nostra Università grazie al sostegno del programma d’eccellenza del Dipartimento di Studi Umanistici.

Carlo Ginzburg, professore emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa, ha insegnato nelle Università di Bologna e nell’Università della California a Los Angeles. Tra i suoi libri, tradotti in più di venti lingue: I benandanti. Stregoneria e culti agrari tra Cinquecento e Seicento (Torino, 1966), Indagini su Piero (Torino, Einaudi, 1980), Miti emblemi spie (Torino, 1986), Storia notturna. Una decifrazione del sabba (Torino, 1989, n. ed. Milano, 2017), Il giudice e lo storico. Considerazioni in margine al processo Sofri (Torino, 1991, poi Milano, 2006), Occhiacci di legno. Nove riflessioni sulla distanza (Milano, 1998, n. ed. Macerata, 2019), Il filo e la tracce. Vero falso finto (Milano, 2006), Paura reverenza terrore (Milano, 2015), Nondimanco. Machiavelli, Pascal (Milano, 2018).

 

Università di Pavia | Webmail | Rubrica Ateneo |

Calendari Ateneo | Intranet
Amministrazione trasparente | Privacy | Webmaster | Note legali