Mostra “Carte dei fiori”

Mostra d’arte

13 / 20 Settembre 2015

Opening domenica 13 Settembre 2015, ore 17.00

Gli antichi erbari conservati nella sezione dell’Orto Botanico della Biblioteca della Scienza e della Tecnica dell’Università di Pavia sono stati la fonte d’ispirazione per il progetto Carte dei fiori. La mostra è ideata dagli architetti pavesi Luisa Vanzini e Annalisa Ferraris, dal direttore della Biblioteca dott. Anna Bendiscioli e dalla bibliotecaria e laureata in storia dell’arte dott. Anna Letizia Magrassi Matricardi. La mostra si terrà a Pavia dal 13 al 20 settembre 2015, con il patrocinio dell’Università e del Comune di Pavia, nell’ambito del 110° Congresso della Società Botanica Italiana, iniziativa di alto profilo scientifico organizzata dal prof. Graziano Rossi del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Pavia, in seno all’Expo-Milano 2015.

Il percorso mostra, progettato e curato dagli architetti pavesi, con installazioni d’arte e decorazioni realizzate da artisti nazionali e internazionali, si svilupperà negli spazi della Biblioteca, del giardino, delle serre e del chiostro quattrocentesco dell’Orto Botanico. Gli spazi interni della Biblioteca sono in fase di ristrutturazione a cura del Servizio Edilizia Universitaria dell’Università di Pavia, sotto la direzione degli ingegneri Silvia Lombardi e Francesca Pallaroni. L’azienda inglese Farrow & Ball supporterà l’iniziativa con la fornitura di colori e carte da parati. Questi verranno utilizzati nella ristrutturazione degli spazi e durante le attività di tirocinio di alcuni studenti del Liceo Artistico Volta di Pavia che realizzeranno durante un workshop coordinato degli architetti Vanzini e Ferraris, proprie opere a tema, presentate in occasione della mostra. Carte dei fiori si arricchirà anche della partecipazione degli allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Franco Vittadini”, che allieteranno l’evento inaugurale di domenica 13.

Carte dei fiori ha come obbiettivo quello di mettere in relazione gli artisti e le loro opere con il contesto che le ospita, evidenziando le preziose fonti d’ispirazione: erbari e florilegi a stampa e dipinti a mano dal XVI al XIX secolo, antichi modelli didattici tridimensionali di fiori e piante in carta pesta colorata, strumentazione storica dei laboratori scientifici dell’Orto Botanico, vecchi stampi tipografici utilizzati per le illustrazioni delle pubblicazioni botaniche. In questo modo si è voluto creare un vivace e fruttuoso dialogo tra l’architettura storica e le arti applicate, tra le fonti scientifiche antiche e il contesto degli spazi aperti dell’Orto Botanico, mediante progetti temporanei, installazioni e opere permanenti che si valorizzeranno reciprocamente.

Gloria Brocchetta, Valeria Chernova, Barbara Maldini, Daniela Passuello, Cecilia Serafino, Erin Jane Taggart, Gianna Tuninetti e Hiroaki Asahara (rappresentato dalla figlia Maya) sono gli artisti protagonisti della mostra, coordinata da un Comitato Scientifico-Organizzativo composto da docenti ed esperti del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Pavia, dagli architetti, dall’equipe dei bibliotecari e dai rappresentanti dell’azienda Farrow & Ball. L’azienda inglese sarà presente attraverso l’applicazione dei suoi colori e delle artistiche carte da parati che decoreranno in modo permanente alcuni spazi della Biblioteca. L’azienda è rappresentata in Italia dal prof. Giancarlo Marino, docente di Tecniche dei materiali all’Accademia di Santa Giulia di Brescia, che seguirà direttamente le installazioni decorative.

La comunicazione della mostra sarà curata dalla dott. Lorenza Morisi della Biblioteca Delle Scienze, creatrice anche del sito ufficiale dell’evento. L’iniziativa sarà inoltre promossa dalla sig. Milena Ruggeri, addetta all’organizzazione eventi delle biblioteche scientifiche dell’Università di Pavia.

Nel corso della settimana sono previsti incontri e conversazioni culturali a tema, visite guidate, visite didattiche, seminari didattici e concerti di musica. Il programma dettagliato della mostra è in via di definizione. Sarà consultabile dai siti di Carte dei fiori: http://cartedeifiori.jimdo.com/ e http://biblioteche.unipv.it/attivita/cartedeifiori.

Info: 0382 – 984849 oppure 0382 – 984850

e-mail: bst@unipv.it

 

Comitato Scientifico-Organizzativo

  • dott. Nicola M. G. Ardenghi – dottorando del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli studi di Pavia
  •  dott.ssa Anna Bendiscioli – direttore della Biblioteca della Scienza e della Tecnica dell’Università degli studi di Pavia
  • dott.ssa Anna Letizia Magrassi – Area Beni Culturali – Biblioteca della Scienza e della Tecnica – Sezione dell’Orto botanico dell’Università degli studi di Pavia
  • prof. Anna Carmen Occhipinti – docente ordinario di Ecologia, Vice-Direttore del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli studi di Pavia
  • dott.ssa Lorenza Poggi – tecnico del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli studi di Pavia, Amici dell’Orto Botanico di Pavia
  • prof. Graziano Rossi – docente ordinario del Dipartimento di Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli studi di Pavia
  • arch. Luisa Vanzini – Studio di Architettura Pavia
  • arch. Annalisa Ferraris – Studio di Architettura Pavia
  • Farrow & Ball – prof. Giancarlo Marino – Dorset England – Milano

Finanziamento dell’iniziativa

Partners pubblici e privati hanno aderito alla nostra iniziativa:

Università degli Studi di Pavia

Dipartimento della Scienza della Terra e dell’Ambiente

Associazione “Amici dell’Orto Botanico di Pavia”

Comune di Pavia – Assessorato alla Cultura

Istituto Superiore Alessandro Volta

Istitituto Superiore di Studi Musicali Franco Vittadini

Farrow&Ball

Fiorista Ballabio

Claro

Il Molino di Rovescala

Libreria CLU

OHS

Print Service

Vibo

per contribuire al progetto, scrivete a: bst@unipv.it

 

Università di Pavia | Webmail | Rubrica Ateneo |

Calendari Ateneo | Intranet
Amministrazione trasparente | Privacy | Webmaster | Note legali