Prestito interbibliotecario

CORONAVIRUS – AVVISI E AGGIORNAMENTI

Il Prestito Interbibliotecario (ILL, InterLibrary Loan) è quel servizio che permette la circolazione nazionale e internazionale di documenti posseduti in formato cartaceo da biblioteche, enti culturali e di ricerca presenti su territorio provinciale, italiano ed estero. Scopo finale di questo servizio è quello di offrire all’utenza finale un accesso democratico a tutte le tipologie di fonti, anche a quelle non possedute dalla biblioteca d’afferenza.

A CHI SI RIVOLGE IL SERVIZIO?

  • ai singoli utenti
  • alle biblioteche del circuito Fluxus pavese
  • alle biblioteche esterne al Sistema Bibliotecario

AI SINGOLI UTENTI

  • controllare sul Catalogo Unico Pavese (OPAC) che il documento ricercato NON sia disponibile (a livello cartaceo o digitale) nella Biblioteca a cui fa riferimento (nel caso sia disponibile recarsi in biblioteca per richiederlo in prestito);
  • inoltrare la richiesta di prestito interbibliotecario accedendo alla “Area utenti Openweb” (in altro a destra su questa pagina) con le proprie credenziali d’Ateneo.
    Dal box “Area utente” selezionare “Area Prestiti”, scegliere una tra le biblioteche del SiBA a cui inviare la richiesta e attivare la funzione “Gestione delle operazioni interbibliotecarie”.
    Nella richiesta specificare i dati necessari per l’individuazione del documento desiderato (cognome e nome dell’autore/i, titolo, editore, anno di pubblicazione);
  • attendere la fornitura del materiale. Il personale incaricato contatterà il richiedente non appena l’opera giungerà in biblioteca;
  • recarsi in biblioteca per il ritiro del libro e la registrazione del prestito, avente durata di trenta giorni (è fatta eccezione per tutte le opere soggette a restrizioni imposte dalla biblioteca fornitrice).

Costi e condizioni
Come tutti i servizi offerti dal nostro Sistema, anche il prestito interbibliotecario viene erogato dalle biblioteche d’Ateneo gratuitamente. Le opere richieste attraverso questo servizio, vengono cumulate al numero dii prestiti già in essere e sono quindi soggette alle limitazioni imposte ai diversi profili utente. Gli utenti che si avvalgono del servizio di prestito interbibliotecario, sono tenuti ad avere massima cura dell’opera, che dovrà essere necessariamente riconsegnata entro e non oltre la data di scadenza indicata sul modulo di prestito. L’utente potrà rinnovare il prestito solo se le condizioni imposte dalla biblioteca prestante lo permetteranno.
In caso di mancato ritiro del materiale richiesto, gli utenti saranno sospesi dai servizi di Prestito, Prestito Interbibliotecario e di Fornitura Articoli per trenta giorni consecutivi e saranno tenuti a farsi carico delle spese di spedizione sostenute dalla biblioteca.
In caso di smarrimento o danneggiamento del documento, l’utente dovrà necessariamente rimborsare alla biblioteca erogatrice del servizio, la cifra equivalente al valore del libro affinché questo possa essere riacquistato e spedito alla biblioteca prestante. L’utente verrà inoltre escluso dai servizi di Prestito, Prestito Interbibliotecario e di Fornitura Articoli per trenta giorni consecutivi.

ALLE BIBLIOTECHE DEL CIRCUITO FLUXUS PAVESE

Le biblioteche del circuito Pavese, che utilizzano Fluxus devono inoltrare le richieste tramite il sistema Fluxus.

ALLE BIBLIOTECHE ESTERNE AL SISTEMA BIBLIOTECARIO

  • selezionare tra le biblioteche elencate a destra la biblioteca a cui si intende inoltrare la richiesta e compilare il relativo modulo.
  • in seguito alla riconsegna da parte dell’utente dell’opera prestata, il responsabile del servizio dovrà rispedire il documento alla biblioteca prestante attraverso il servizio piego di libro raccomandato.

Costi e condizioni
Il rimborso richiesto per le spese di spedizione dovrà essere regolato attraverso voucher IFLA (non si accettano rimborsi in francobolli).
Ogni biblioteca esterna potrà richiedere contemporaneamente alla stessa struttura, un numero massimo di cinque prestiti. Le biblioteche aderenti al Catalogo Unico Pavese possono chiedere fino a 20 prestiti contemporanei alla medesima biblioteca appartenente al Catalogo stesso.
La durata del prestito è di trenta giorni, rinnovabile solo se sulla pubblicazione in questione non risultino presenti prenotazioni effettuate da altri utenti.






 

Università di Pavia | Webmail | Rubrica Ateneo |

Calendari Ateneo | Intranet
Amministrazione trasparente | Privacy | Webmaster | Note legali