ACS – AMERICAN CHEMICAL SOCIETY

L’Ateneo ha aderito al contratto nazionale CRUI CAREACS – American chemical society per il quadriennio 2020-2023.

Si tratta di un contratto della tipologia transformative agreements[1] e prevede che i corresponding authors affiliati all’Università di Pavia possano pubblicare i loro lavori in accesso aperto senza corrispondere la quota per la pubblicazione dell’articolo, perché già pagata dall’Ateneo in virtù dell’adesione al contratto.

Gli autori potranno comunque decidere di non pubblicare in open access.

Le riviste interessate sono tutte le riviste ibride[2] pubblicate da ACS. Elenco dei titoli inclusi nell’accordo per il 2021.

Per la presentazione dell’articolo (article submission) alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a UniPV e utilizzi la mail istituzionale (@unipv.it @universitadipavia @ateneopv.it)

Dopo l’accettazione da parte dell’editore dell’articolo proposto, il corresponding author riceverà una mail di conferma di approvazione, con un link alla pagina per completare la procedura di pubblicazione. La piattaforma per la gestione dell’opzione di pubblicazione è Rightslink CCC. L’autore che ACS associa all’accordo CRUI – CARE dovrebbe vedersi riconosciuta dal sistema una APC pari a 0.00 USD.

ACS rende infatti disponibili su base annuale, sino a esaurimento e senza distribuzione precostituita tra gli enti aderenti al contratto dei voucher, definiti token dall’editore per la pubblicazione di articoli in accesso aperto (ogni token corrisponde a un articolo).

CRUI-CARE riceverà da ACS la richiesta di confermare l’affiliazione dei corresponding authors e la inoltrerà al Servizio Gestione Risorse Documentarie dell’Ateneo che dovrà verificarla. Sulla base del feedback ricevuto CRUI CARE validerà l’affiliazione.

La verifica dell’affiliazione è effettuata con le modalità indicate nella news del 18 maggio 2021.

L’editore procederà alla conversione retrospettiva in accesso aperto degli articoli pubblicati nel corso del 2020 dai corresponding authors affiliati alle istituzioni aderenti al contratto. Tale conversione sarà però operata per tutti gli articoli pubblicati dagli atenei aderenti, sulla base della data di pubblicazione, dalla più recente alla meno recente fino al raggiungimento del numero massimo di token disponibili per l’anno.

CONTRATTO CRUI – ACS – AMERICAN CHEMICAL SOCIETY 2020-2023

Condizioni generali:

  • Contratto trasformativo (sottoscrizione + offsetting): il contratto comprende la sottoscrizione di tutte le riviste del pacchetto All pubs e l’inclusione di un numero di token crescente negli anni
  • L’anno 2020 viene gestito in modalità mista, con avvio delle pubblicazioni in open access alla conclusione dell’accordo e conversione retrospettiva in accesso aperto degli articoli pubblicati nel corso del 2020 fino a esaurimento dei token disponibili

Condizioni della parte publish:

  • L’avvio delle pubblicazioni in open access è stato fissato alla conclusione dell’accordo
  • Tutte le tipologie di articoli in open access sono comprese nel contratto
  • Sono disponibili su base annuale, sino a esaurimento e senza distribuzione precostituita tra gli enti aderenti al contratto dei voucher (token – ogni token corrisponde a un articolo) per la pubblicazione di articoli in accesso aperto.
  • Nel caso in cui in un determinato anno i token disponibili si esaurissero CARE valuterà la possibilità di acquistare pacchetti aggiuntivi di token per coprire tutto il fabbisogno degli enti; in alternativa i singoli autori pagheranno le proprie APC aggiuntive
  • L’editore prevede la pubblicazione con licenze Creative commons
  • Allo scopo di monitorare l’utilizzo annuale dei token, il contratto prevede una gestione centralizzata delle autorizzazioni da parte di CARE, che poi condividerà i dati con le singole istituzioni aderenti
    1. Il flusso di pubblicazione è gestito con il sistema RightsLink for Scientific Communications di CCC (Copyright Clearance for Scientific Communications)
    2. ACS identifica l’affiliazione dei corresponding authors utilizzando la dichiarazione di affiliazione dell’autore e l’indirizzo mail istituzionale

Per informazioni: acs@unipv.it

Vai alla pagina con l’elenco dei contratti con agevolazioni

[1] Visita la pagina con le informazioni sui contratti trasformativi

[2] Le riviste ibride sono quelle per le quali si paga un abbonamento e su cui si può pubblicare in open access (open choice) a fronte del pagamento dell’APC (article processing charge – spesa per la pubblicazione di articoli). I contenuti di tali riviste sono in parte fruibili solo su abbonamento e in parte sono aperti a tutti.

data ultimo aggiornamento 18 agosto 2021

 

 

Università di Pavia | Webmail | Rubrica Ateneo |

Calendari Ateneo | Intranet
Amministrazione trasparente | Privacy | Webmaster | Note legali