Il nostro materiale

La Biblioteca di Economia ospita circa 45mila monografie. 779  riviste, tra omaggi e abbonamenti e diverse banche dati su CD-ROM.

Tutto il posseduto è riversato nel catalogo online di Ateneo

Il materiale è disposto a scaffale aperto e organizzato secondo regole di classificazione che permettono di disporre i testi in base alle discipline o secondo le classi di appartenenza. Gli utenti possono quindi  accedere direttamente agli scaffali e prendere liberamente i volumi da consultare o da chiedere in prestito guidati dalle segnature o semplicemente curiosando tra gli scaffali.

Vai agli scaffali virtuali

L’unica eccezione è costituita dai volumi più antichi e dalle tesi, la  cui consultazione segue norme particolari.
La Biblioteca dal 2006 ha adottato il Sistema di identificazione in radiofrequenza del materiale – RFID (Radio Frequency IDentification).
Ogni documento posseduto è stato dotato di una etichetta che contiene una piccola antenna (transponder) nella quale viene iscritto un codice che permette il riconoscimento univoco del materiale. Questo sistema agevola molto le operazioni di prestito e di inventario

Materiale pregiato

Nel 2005 la Biblioteca ha acquisito, con lettera di donazione, il Fondo Argenziano.  Si tratta di un fondo moderno costituito da circa 3000 documenti donati dal Prof. Riccardo Argenziano, che fu Preside della Facoltà di Economia dal 1968 al 1976 e designato Professore Emerito con decreto del Presidente Cossiga nel maggio 1989.

Si sta lavorando all’acquisizione del Fondo nel patrimonio della Biblioteca: attraverso un progetto di tirocinio avviato nel 2010 e’ stato effettuato il riordino e la ricognizione di più di metà del materiale (1700 documenti) e sono stati catalogati e collocati 300 volumi degli 800 ritenuti tra i più pregiati dal donatore. Vedi i volumi del Fondo nel catalogo online

Sezione Antiquariato: all’interno della sezione sono conservati volumi moderni stampati a partire dal primo ‘800, tra questi ricordiamo la raccolta completa (anni 1894-1935) della rivista La Riforma Sociale, la Collana Scrittori Classici di Economia Politica, parte moderna e Qu’est-ce que la proprieté?, ou Recherche sur le principe du droit et du gouvernement di  Pierre Joseph Proudhon.

 

Università di Pavia | Webmail | Rubrica Ateneo |

Calendari Ateneo | Intranet
Amministrazione trasparente | Privacy | Webmaster | Note legali