Cenni storici

La Biblioteca della Scienza e della Tecnica nasce nel 2009 dall’unione delle biblioteche di Ingegneria, Ecologia del Territorio, Genetica e Microbiologia, Matematica, Scienze della Terra e Biologia Animale.
Il nucleo più antico è quello della Sezione di Ecologia, nata nell’ambito dell’Orto Botanico  nel 1773, passata successivamente all’Istituto di Botanica e al Laboratorio Crittogamico Italiano, fondato nel 1869.
Nel 1885 viene fondata da Eugenio Bertini la biblioteca della  Sezione di Matematica in cui vengono riunite le biblioteche degli Istituti di Matematica e Geometria; in essa poi confluiscono i fondi provenienti dall’Istituto di Metodi matematici per l’ingegneria e quelli personali di alcuni docenti.
La Sezione Botta 2 raccoglie i fondi librari dell’antica biblioteca dell’Istituto di Biologia animale e dell’Istituto di Genetica, fondato nel 1948. Successivamente al nucleo inziale è stato incorporato il patrimonio dell’Istituto di Microbiologia e Fisiologia Vegetale (fondato nel 1969, dell’Istituto di Cristallografia (fondato nel 1971) e dell’Istituto di Genetica Biochimica ed Evoluzionistica del C.N.R.
La biblioteca della Sezione di Ingegneria nasce nel 1986 dall’unione dei sei dipartimenti afferenti alla Facoltà di Ingegneria.
Nel 1993,  in seguito all’unificazione delle biblioteche degli Istituti di Geologia e Paleontologia e degli Istituti di Mineralogia e Petrografia (fondate nel 1887), si costituisce infine la biblioteca della Sezione di Scienze della Terra.

 

Università di Pavia | Webmail | Rubrica Ateneo |

Calendari Ateneo | Intranet
Amministrazione trasparente | Privacy | Webmaster | Note legali